sabato 1 novembre 2014

Crostata con farina di castagne all'amaretto con crema di ricotta©

La Crostata con farina di Castagne all'amaretto con crema di ricotta©.Un gusto pieno, sorprendente. 

Adatta per una colazione nutriente,per iniziare la giornata con una carica di vitalità, ma anche per una merenda sostanziosa.

La farina di castagne è ipercalorica dal gusto deciso, robusto.Non l'avevo mai provata ,non mi ispira molto,dato l'alto indice calorico ,preferisco dolci che non incidano tanto sulla dieta, che si possono gustare senza troppi sensi di colpa.
Ma mi hanno regalato dell'ottima farina di castagne  del Monte Amiata IGP,una prelibatezza da non sciupare,con un profumo intenso; per cui ho adattato la ricetta con una minima percentuale di questa farina, diminuendo le dosi di zucchero e burro in modo tale che il dolce non risulti troppo stucchevole.
Il risultato è ottimo! Un dolce squisito, con un perfetto equilibrio tra i vari sapori. La frolla risulta leggera e friabile, ricorda la consistenza della meringa ,la crema da freschezza esaltando i sapori.
Decorata con i biscottini "chestnut tree";  (per la ricetta vi rimando al  prossimo post..)
Ingredienti:
per la pasta frolla:
  • 180 g. Miscela di Farine e lievito per torte e crostate Molino Chiavazza
  • 70 g. Farina di castagne
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 50 g. zucchero
  • 110 g. Burro 
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 cucchiaio di Liquore Amaretto
Per il ripieno:
  • 200 g. Ricotta Mista
  • 100 g. Zucchero
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato
  • 200 ml. Latte intero
  • 1 Busta di Crema pasticcera Molino Chiavazza
  • 50 g. Pinoli
  • 50 g. Mandorle per guarnire
Preparazione:
Versare le farine, il cacao, lo zucchero, gli aromi e burro nel recipiente del mixer, installando il parapruzzi. Usare la frusta a K a velocità 2.
Lavorare fino ad avere un impasto a briciole. (sabbiando farina e burro )
Aggiungere le uova leggermente sbattute e il cucchiaio di Amaretto  mentre la frusta a K continua a girare, fino a formare un impasto.
Trasferire su un piano leggermente infarinato e formare una palla .
Non maneggiare eccessivamente l’impasto. Avvolgere in pellicola trasparente e refrigerare per 30/60 minuti prima di stendere l’impasto.

Intanto prepariamo la farcia:

Nella ciotola del Ken utilizzando la frusta a filo versare il latte e aggiungere gradatamente il contenuto della busta di preparato per crema pasticcera mescolando di continuo fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, e mettere da parte.
Ora nella ciotola del Ken pulita , utilizzando la frusta a filo ,montare la ricotta e lo zucchero , ed unirvi la crema preparata prima e i pinoli.
Montare a parte l'albume a neve, con lo zucchero a velo , ed amalgamarlo alla ricotta e alla crema con un cucchiaio di legno o una spatola; a mano delicatamente per non smontare il tutto, dal basso verso l'alto;
Dopo il riposo in frigo dare dei colpi col mattarello fino ad appiattire il panetto di pasta frolla e poi stendere delicatamente.Rifilare i bordi con un coltellino. 
Mettere la base di pasta frolla in una teglia foderata di carta forno, e stendere la farcia preparata in precedenza livellandola bene, guarnire con le mandorle.

Cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti circa.

Una volta raffreddata spolverare leggermente con cacao in polvere.
Ottima per una merenda sostanziosa,volendo possiamo servirla con un buon vino moscato per gli adulti, per i bambini accompagnata dai biscottini "chestnut tree" ... e per la ricetta vi rimando al prossimo post.
Au revoir!

Con questa ricetta partecipo al contest
“Fantasia di Castagne” di

scade 5/11/14








Con questa ricetta partecipo al contest  di
Fiordirosmarino- e La cuoca dentro
Trasformiamo la ricotta

26 commenti:

  1. uhh bella e buona!! In più con liquore amaretto.. fantastica.. vado matta per gli amaretti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anto, è veramente ottima,non credevo, ci è piaciuta molto.Un abbraccio.

      Elimina
  2. Una vera delizia! grazie cara, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Donatella,mi fa piacere partecipare.Un bacione, a presto.

      Elimina
  3. Grazie per la tua golosa e profumata crostata, e per aver partecipato al nostro contest! :-)
    A presto!
    P.S. Ricordati di lasciare la ricetta anche a Donatella! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Assunta, tutto a posto, è arrivata anche a Donatella.Un abbraccio a presto.Ciao

      Elimina
  4. Ma quanto è golosa! Da rifare sicuramente!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly, grazie mille. E' veramente buona.Un bacione, a presto.

      Elimina
  5. Adoro la farina di castagne e ancora di più l'amaretto, quindi questa crostata fa proprio per me! Grazie e complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze, grazie .Sono contenta che vi piaccia,fatemi sapere poi, mi farebbe piacere. Un abbraccio.

      Elimina
  6. Mi piacciono le ricette che tengono conto delle calorie e tu sei stata bravissima nel dosare il gusto con la linea, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia, un bacione.Ciao, a presto.

      Elimina
  7. fantastica crostata...gli ingredienti mi piacciono tutti!!
    se ti va passa a trovarmi!!
    a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Enza, per il commento piacere di conoscerti, ricambio certamente la visita.A presto.Ciao

      Elimina
  8. Proprio una bella ricetta,una torta delicata e fresca deve essere buonissima!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, grazie , si veramente buona, ha sorpreso anche me,mi è piaciuto questo esperimento.Un bacione,a presto.

      Elimina
  9. Che favola questa crostata, sei troppo brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Aless, molto buona e delicata, ci è piaciuta molto.
      Ciao un caro saluto

      Elimina
  10. ricetta assolutamente segnata, mi piace troppo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia per me è un onore avere un tuo parere, grazie!
      Un abbraccio Lina

      Elimina
  11. che bella ricetta un modo per apprezzare la farina di castagne nei dolci e poi buona quella crema di ricotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Günther, è il dolce di castagne più buono che abbia fatto fin'ora.
      Un saluto, a presto!
      L.

      Elimina
  12. Vedo che avevo già commentato questa ricetta... è una crostata deliziosa e ben decorata, complimenti! Ciao!

    RispondiElimina
  13. Bellissima la tua crostata alle castagne e ricotta! Anche noi abbiamo fatto una crostata simile di recente, la frolla alla farina di castagne ci è piaciuta parecchio! ;) Ciao!

    RispondiElimina

Grazie per la visita e per i commenti che vorrete lasciare.Risponderò a tutti con piacere.Quelli anonimi verranno cancellati.Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...